La storia della sezione

La sezione comunale viene fondata nel 1968 da un gruppo di amici già iscritti a Caravaggio in seguito alla decisone di rendersi indipendenti.
Nel 2013 quindi ricorre il 45° anniversario di fondazione, che sarà celebrato il 13 Ottobre.

 

Con l’aiuto della comunale di Caravaggio - presieduta dal Cav. Carlo Viola – per l’espletamento delle formalità, viene eletto il primo Consiglio Direttivo che nomina presidente il Sig. Mario Danelli e vice presidente il Sig. Angelo Fiorentini. I soci iscritti sono una quarantina circa.

 

La sede, inaugurata nel 1969, viene posta nella sacrestia della chiesa di Santa Marta, grazie alla generosità dell’allora parroco Don Guido Merlini che la concede in comodato d’uso gratuito. Oggi la sede è stata provvisoriamente trasferita in via Castello 32 nell'ex Oratorio Maschile di Mozzanica, di proprietà del Comune di Mozzanica che ne ha concesso l'utilizzo in vista della realizzazione di una sede più consona.

 

Nei primi anni, grande è l’adesione di nuovi donatori, fino a raggiungere il numero di 250 iscritti circa.

 

In seguito, la comunale ha contribuito all’apertura delle sezioni di Sergnano e Camisano che, pur essendo in provincia di Cremona, sono legate al Centro di Monterosso di Bergamo in quanto inizialmente i soci erano iscritti a Mozzanica.

A tutt'oggi i soci donatori attivi sono più di 120 (siamo in costante crescita), a cui vanno aggiunti i 20 soci ex donatori iscritti nell’elenco soci.


Importante far notare che il numero inferiore di donatori rispetto al passato è dovuto al fatto che negli ultimi anni gli standard e i valori delle analisi per l'accettazione alla donazione sono diventati più restrittivi. Questo per tutelare maggiormente la qualità del sangue ma anche per garantire un maggiore controllo dello stato di salute dei donatori.