img1 img2 img3 img4 img5 img6 img7 img8 img9 img10 img11 img12 img13 img14 img15 img16 img17

Resoconto celebrazioni del 45° Anniversario AVIS Mozzanica

Domenica 13 Ottobre a Mozzanica si è festeggiato il 45° anniversario di fondazione.

E' stata un'occasione di ritrovo con i nostri donatori iscritti, di scambio con le sezioni provinciali e di zona 13, che hanno partecipato in gran numero, di incontro con le autorità locali e con le associazioni di Mozzanica.

Inoltre è stata una giornata in cui l'AVIS ha voluto ringraziare i propri donatori più assidui, quelli che più credono nell'importanza della donazione come gesto di solidarietà. E sono stati parecchi, circa 120 i donatori che hanno ricevuto un riconoscimento: spilla in rame 8 donazioni, argento 16, argento dorato 25, oro 50, oro con rubino 75, oro con smeraldo 100, oro con diamante 120.


Per quanto riguarda la giornata di elebrazione, il punto di ritrovo è stato l'Oratorio nuovo di Mozzanica. Qui gli Alpini della sezione comunale si sono dedicati alla gestione del rinfresco. Il corteo è partito da qui per poi prendere parte alla messa tenuta nella chiesa parrocchiale. Durante la cerimonia religiosa è stato dato grande risalto all'opera nel territorio dell'AVIS di Mozzanica e in generale di tutte le sezioni provinciali.
Successivamente il corteo guidato dal corpo bandistico Paltenghi di Mozzanica si è spostato per rendere omaggio ai monumenti del Fante, dei Caduti in guerra, al monumento dedicato ai caduti di Nassiryia, per concludere il percorso al monumento dell'AVIS.

Presso l'Oratorio si sono poi tenute le premiazioni ai donatori benemeriti, in un salone gremito.

Un riconoscimento particolare al sig. Stefano Giupponi, che insieme agli ormai scomparsi Mario Danelli, Luigi Colombi e Augusto Colpani è uno dei fondatori della sede nel 1968. A lui è stata donata un targa come segno di affetto da parte dell'associazione e come ringraziamento per il proprio importante contributo alla comunità mozzanichese. 

In seguito si è tenuta la parte più conviviale della giornata, con il pranzo sociale al Ristorante Bevedere, che ha ospitato circa un centinaio di invitati. Grande è stata la partecipazione da parte dei cittadini di Mozzanica ma anche da parte delle consorelle provinciali, i cui rappresentanti sono venuti da svariate località della bergamasca.

Tante le dimostrazioni di affetto in questa giornata, verso l'AVIS di Mozzanica ma in generale di apprezzamento per il lavoro delle associazioni. Ciò fa intendere che per i cittadini le associazioni che operano per il territorio stanno diventando sempre più un punto di riferimento, perchè utili per la comunità e slegate da ogni interesse di tipo economico o politico.

Un ringraziamento a tutte le associazioni che ci hanno supportato e a tutti gli amici delle AVIS provinciali che hanno partecipato alla nostra festa. 

 

Vai su Facebook, iscriviti al nostro gruppo e guarda le fotografie della giornata